The Killing of a Sacred Deer: l'ultimo film di Lanthimos non è a fuoco quanto i precedenti, ma l'autore greco continua a offrire uno degli sguardi più incisivi sulle aberrazioni che nascono dalle regole e le abitudini del vivere sociale. In particolare, Sacred Deer funziona meglio come visione complessiva che nell'analisi delle sue singole scelte. https://slowfilm.blog/2018/01/06/the-killing-of-a-sacred-deer...
killing of a sacred deer 01.png

#Coco è la migliore produzione Pixar da parecchi anni. Parte ispirandosi alla libertà de La Città Incantata, prosegue nel racconto classico e compiuto che continua a sostenere i mondi fantastici dello studio californiano https://slowfilm.blog/2018/01/05/coco-recensione-unkrich-moli...
coco.jpg
#Top10_2017 Cinema e Serie TV. Non il migliore degli anni, ma permette una collezione eterogenea di generi e stili, dà spazio all'animazione e, credo per la prima volta, vede lo stesso regista con due titoli nelle prime tre posizioni https://slowfilm.blog/2018/01/02/top-10-i-migliori-dieci-film...
twin-peaks-3.jpgblade-runner-2049-slowfilm-recensione.jpg
Gli Ultimi Jedi, dopo il remake / reboot di Il Risveglio della Forza, ha il compito di adeguare definitivamente la struttura alla lunga serialità, con il moltiplicarsi dei personaggi e delle storie, l’idea che ogni titolo possa avere un’impostazione differente, essendo una variazione sul tema dei gusti del pubblico. Insomma l’adesione al modello Marvel https://slowfilm.blog/2017/12/17/star-wars-gli-ultimi-jedi-ri...
star-wars-gli-ultimi-jedi slowfilm recensione.jpg
Attorno a un corpo maschile si affollano sette ritratti femminili, appena visibili alla luce delle candele che preservano le ombre del collegio in stile coloniale. L'Inganno: se a un film di Sofia Coppola togli l’essere irritante, può capitare che non rimanga più niente https://slowfilm.blog/2017/12/10/linganno-sofia-coppola-2017-...
l'inganno coppola slowfilm.jpg
the Wolverine » posted to the Wolverine, mcu, and cinema
CAZZO CAZZO CAZZO Marvel Studios' Avengers: Infinity War Official Trailer ""There was an idea…" Avengers: Infinity War. In theaters May 4. https://www.youtube.com/watch?v=6ZfuNTqbHE8
maxresdefault.jpg
Porca troia, non posso guardarlo, ho il capo accanto. -.- ' ‎· Fabrizio Casu ‎· 1
GAMORGHL, VEDOVRGHL, SHURGHL ‎· Snowdog
La Versione di Barney, Mordecai Richler, 1997, è un libro che non ho letto tutto d’un fiato. Ci ho messo un po’, non sempre brilla per appetibilità, specialmente quando sei su un bus affollato e devi scegliere se dedicare mezz’ora a Richler o buttarti su Facebook e gli auricolari. Ma questo non gli impedisce di essere un gran bel libro. Uno dei più sarcastici, burberi e romantici della mia carriera da lettore, scritto con quella difficilissima spontaneità che hanno i grandi autori, da Bukowski a Carver. Non altrettanto particolare è il film del 2010 https://slowfilm.blog/2017/11/25/la-versione-di-barney-barney...
la versione di barney.jpg
Io l'ho detestato ‎· Batchiara
bellissimo e dolorosissimo. ‎· Selkis ‎· 1
Quella di Your Name è una delle migliori sceneggiature in cui mi sia imbattuto negli ultimi tempi, e non parlo solo del settore dell’animazione. Uno script che amalgama e valorizza tutte le sue parti, quella fantastica, sentimentale e giovanile. Un successo, questa volta, ampiamente meritato https://slowfilm.blog/2017/10/26/your-name-makoto-shinkai-201...
your name slowfilm recensione.jpg
Visto l'anno scorso, sorprendentemente bello ‎· Selkis ‎· 2
Di una bellezza commovente. ‎· Lester
Minima immoralia per grandi e piccini: Okja, Meyerovitz Stories, Under the Skin, Wonder Woman, Sasha e il Polo Nord, Ballerina, Capitan Mutanda https://slowfilm.blog/2017/10/22/minima-immoralia-per-grandi-...
sasha e il polo nord slowfilm recensione.jpgThe_Meyerowitz_Stories slowfilm recensione.pngokja slowfilm recensione.jpg
L’essere umano non esiste più, è questa la realtà con cui dobbiamo fare i conti. Non esiste più una storia condivisa, non esistono dei luoghi reali dove un racconto possa essere vissuto trovando un contesto comune. #BladeRunner2049 è uno splendido film, opportunamente lontano e per certi versi antitetico al Blade Runner di Scott: se prima si indagava l’uomo, adesso a riempire il discorso è la sua scomparsa https://slowfilm.blog/2017/10/15/blade-runner-2049-denis-vill...
banner-blade-runner-2049_cyberpunk-italia.png
Mother! - Madre, Imperfetto e barocco, autoindulgente ma autentico e potente nell'individuazione e la rappresentazione del dolore, non lascia indifferenti, nei giorni cresce, e lo si può considerare un ottimo risultato https://slowfilm.blog/2017/10/08/madre-mother-recensione-la-v...
mother slowfilm recensione.jpg
Selkis » posted to Selkis and cinema
Ieri ho rivisto Blade Runner. E devo ammettere - e la cosa ha sorpreso anche me, che trovo la versione del 2007 migliore di quella dell'82.
Slider1.jpg
The Final Cut ? E' quella senza la voce fuori campo ? ‎· Nick
@antoh: non mi toccate la colonna sonora di blade runner ‎· Nick
Gatta Cenerentola: l'animazione sorprendente di un giovane studio italiano, una favola postmoderna dove Napoli è una città immersa in un futuro presente e in un’apocalisse ormai endemica https://slowfilm.blog/2017/09/23/gatta-cenerentola-recensione...
gatta cenerentola slowfilm recensione.jpg
Ovviamente da noi siamo tutti entusiasti :-D ‎· Selkis ‎· 1
"da noi" perché le persone coinvolte in questo progetto sono tutte facce conosciute in un certo giro napoletano, amici e amici di amici etc :) ‎· Selkis ‎· 1
ed è il momento giusto di ribadire che CENERENTOLA È UNA FAVOLA NAPOLETANA, la versione di Giambattista Basile è molto anteriore a quella dei Grimm. ‎· Selkis ‎· 2
Selkis » posted to Selkis and cinema
Visto ieri. Oddio. Oddioddioddio.
it-787119144-large.jpg
Volevo dirvi che vedere un horror con accanto Selkis migliora l'esperienza considerevolmente. ‎· Fabrizio Casu ‎· 3
Qua è uscito l'altroieri ma io ho deciso che per andare a vederlo aspetterò di aver prima visto tutto il vecchio film (ne ho viste solo diverse scene) per poter fare il confronto. ‎· MayaBastanza
Anche se non sconvolgerà il cinema, come espressioni di folle entusiasmo critico e collettivo avevano lasciato intendere, #Dunkirk è un buon film di guerra. Uno sguardo emozionale ma non empatico, che segue minuziosamente l’azione ma non partecipa alla stessa. https://slowfilm.blog/2017/09/03/dunkirk-christopher-nolan-20...
dunkirk.jpg
Nick » posted to Nick and cinema
Ve lo consiglio caldamente. Atomic Blonde - Restricted Trailer [HD] "Charlize Theron goes Atomic. Watch the restricted #AtomicBlonde trailer now. https://www.facebook.com/AtomicBlondeMovie/ https://twitter.com/atomic_blonde ht..." https://www.youtube.com/watch?v=nI7HVnZlleo
maxresdefault.jpg
per non parlare della colonna sonora ‎· Nick
@maya_bastanza: la trama merita un discorso a parte, è tratto da una graphic novel, immagino che quella potrebbe essere più leggibile, ma fotografia e regia meritano parecchio in ogni caso non trovi ? ‎· Nick
Le Stagioni di Luoise, di Jean-François Laguionie: il delicato film del maestro dell'animazione francese mostra i ricordi e il presente dell'anziana Louise, portando in un piccolo film la leggerezza e la gravità delle cose che compongono la vita https://slowfilm.blog/2017/08/27/le-stagioni-di-louise-jean-f...
le stagioni di louise 03.png
le stagioni di louise 01.pngle stagioni di louise slowfilm recensione.jpg
Bokeh arriva buon ultimo a rispondere alla domanda: Cosa faresti se fossi l’ultima persona rimasta sulla terra? E reagisce come se si trattasse di un compito a sorpresa, balbetta qualcosa sull’esistenza, la fine dei tempi, racchiudere l’attimo, siamo sicuri che oggi c’era interrogazione? C'è l'Islanda ed è su Netflix, quindi il mio compito civico è avvisarvi che si tratta di una perdita di tempo https://slowfilm.blog/2017/08/25/bokeh-geoffrey-orthwein-andr...
245515r1.jpg
Perfetti Tilda Swinton e Ralph Fiennes: A Bigger Splash è un quadro che finge di rappresentare il vuoto, e al tempo stesso finge di voler andare in profondità, e in questo gioco trova un registro linguistico e registico singolare https://slowfilm.blog/2017/08/21/a-bigger-splash-luca-guadagn...
a bigger splash hockney.jpgA_Bigger_Splash_poster.jpg
ironicmokum » posted to ironicmokum and cinema
No vabbè: Darren Aronofsky, Jennifer Lawrence, Javier Bardem, Ed Harris, Michelle Pfeiffer. Ma stiamo scherzando? <3 http://www.mymovies.it/film/2017/mother/
coverlg_home.jpg
uh, è uscito il trailer lungo! ‎· MrP
dal trailer ancora non ho capito se mi piace o no, ma tanto so già che finirò a vederlo ‎· ironicmokum
dal trailer è difficile dire, in generale. a parte che ti spoilerano mezze scene ‎· MrP ‎· 1
Braga » posted to Braga and cinema
Dunkirk is playing in a lot of formats. Here’s how each affects your viewing experience. "Christopher Nolan’s new movie comes in IMAX, 70mm, digital, and other formats. And how you see it matters." https://www.vox.com/culture/2017/7/19/15985474/dunkirk-explai...
dunkirk.0.jpg
Credo che andrò a vederlo per l'esperienza cinematografica, per poi discutere dell'ideologia in seguito. ‎· Braga
La Foresta dei Sogni di Gus Van Sant e Civiltà Perduta di James Gray: una favola in bilico fra dramma occidentale e catarsi zen; un'odissea spinta dalle ossessioni umane, concentrato di desideri e debolezze. Due percorsi individuali molto differenti, accomunati dalla ricerca di un senso. https://slowfilm.blog/2017/07/22/la-foresta-dei-sogni-the-sea...
civiltà perduta slowfilm.jpgla foresta dei sogni slowfilm.jpg
ironicmokum » posted to ironicmokum and cinema
E niente: l'ho già visto tre volte (al cinema. Tutte e tre le volte: sì, sono pazzo) ma ho scoperto che c'è Nebraska su RayPlay. https://www.youtube.com/watch?v=aA98dqgJBgQ Se non l'avete mai visto, però, siete più pazzi di me
maxresdefault.jpg
Recuperato recentemente, un sabato mattina. Bello, eh. Ma che carico d'angoscia ‎· Chiara75
Angoscia? Trovo il modo in cui è scritto molto bello senza grandi autocompiacimenti (ok, il mio virile orgoglio mi suggerisce d'ammettere gli occhi lucidi a fine film, per le lacrime vale la solita scusa dei bruscolini?) ‎· ironicmokum
Manifesto: tredici Cate Blanchett e altrettanti mondi, un testo nato da svariati manifesti culturali per il discorso sull'arte di Julian Rosefeldt. Un'opera riuscitissima e originale vestita, fra gli altri, dalle parole dei manifesti dadaista, futurista, comunista, surrealista, pop, fluxus, dogma, e perfettamente diretta e fotografata. https://slowfilm.blog/2017/07/09/manifesto-julian-rosefeldt-2...
manifesto.jpg
NO! le foto deformate che schiacciano i lati e allungano in modo innaturale la testa e il collo. perché? ‎· dud? dud!
@La Vivi <3 ‎· MrP
Comunque vada, questo Twin Peaks è già qualcosa di epocale. Lascia una traccia anche qui con il suo viluppo di linguaggi, mondi, mutazioni temporali, e con la consapevolezza che Twin Peaks 3 è soprattutto qualcosa che non si può dire https://slowfilm.blog/2017/07/02/twin-peaks-3-dallinizio-alle...
Twin Peaks 07.jpg