Ispirata da un recentissimo sbrocco, procederò a elencare i segni distintivi della gioventù moderna:
Capelli tagliati a morsi. ‎- Alice in Disasterland
Triangoli tatuati in punti del corpo che manco sono troppo cosciente di avere, tipo dietro le orecchie. ‎- Alice in Disasterland
Risvoltini. ‎- Alice in Disasterland
Zainetto finta pelle, meglio se borchiato. ‎- Alice in Disasterland
Cappellini di otto taglie più grandi, con conseguente pettinatura atta a sostenerli. ‎- Alice in Disasterland
Il piercing tra le narici, affettuosamente detto "da pompinaro". ‎- Alice in Disasterland
(dio, fa che non dica mutande che escono dai jeans; diofà, che non dica mutande che escono dai jeans) ‎- sapu
(Quelle sono oald, ora i jeans vanno strettissimi da togliere il respiro). ‎- Alice in Disasterland
Jeans unisex, con tutti i problemi del caso. ‎- Alice in Disasterland
Capelli tinti col ginger dell'Eurospin. ‎- Alice in Disasterland
Scarpe cut out che mannaggiaddio vi si devono ibernare i malleoli. ‎- Alice in Disasterland
New Balance fluo. ‎- Alice in Disasterland
quindi stai a dire che non mi consideri nella gioventù e che sono vecchyo?!?! ‎- (unkcoso)
Sei un giovane vecchio, infatti. ‎- Alice in Disasterland
Aspè: i jeans larghi sul culo, stretti alle caviglie. Perché? ‎- Alice in Disasterland
Gli orologini Casio finto vintage col cinturino dorato. ‎- Alice in Disasterland
(questa roba io ne ho vista manco metà, e solo al pigneto) ‎- Woland
i cappellini da baseball giganti, CRISTO! Quelli mi mandano ai matti ‎- MisterQ
i pantaloni alla turca ‎- cogitabondo
le pettinature da nazista romantico, le felpe stampate con trame psichedeliche e sopra primi piani di cantanti/animali domestici che vendono già puzzolenti. ‎- Deianira
LE MAGLIETTE A FIORI PER GLI UOMINI. ‎- Alice in Disasterland