realizzo ora che i leghisti han sempre capito l'inno di Mameli a cazzo, pensando che fosse l'Italia creata schiava di Roma
Sottoscrivo. Tra l'altro se lo avessero capito avrebbero colto anche riferimenti a loro cari. Ma sono ignoranti, che vogliamo farci ‎- GG Blutarsky