mia zia Croce, ottantacinquenne, ogni volta chiude le nostre telefonate con "allora buonanotte, 'azzìa". mi chiama sempre di sera, alle otto e un quarto. per lei è già ora di dormire.
si sveglia sempre alle cinque e mezza. lei dice perché è abitudinaria (ex maestra, in pensione, si svegliava presto per andare a scuola e fare prima le faccende di casa e le è rimasta questa abitudine). in realtà le sue otto ore di sonno se le fa comunque, altro che. la firma ci metterei. ‎- Ilariaga