Bella e Perduta intreccia i diversi livelli – il documentario, i filmati di repertorio impreziositi dalla patina del tempo, la creazione fantastica – portandoli armoniosamente, e dolorosamente, a descrivere il rapporto fra la natura e l’uomo. Pietro Marcello restituisce al cinema il suo legame privilegiato con l’intimità delle cose. https://slowfilm.wordpress.com/2015/12/08/bella-e-perduta-pie...