Ieri la calata di Attila ci ha costretto ad un cambio dell'armadio di emergenza. Ho ringraziato Gesù, la Madonna e tutti i santi in colonna che questo sarà l'ultimo cambio dell'armadio che faccio in questo buco di casa.
Vista la piccolezza della casa ci siamo creati uno sgabuzzino di emergenza (una gabbia di legno nel posto auto) e ci teniamo la roba fuori stagione in scatole di plastica. Ogni cambio dell'armadio è un traffico avanti e indietro dal cortile trascinando scatole, e meno male che non pioveva. ‎- Lester