A volte guardo con invidia a quelli che sono nati e cresciuti in famiglie colte, che hanno vissuto fin da piccoli in un ambiente intellettualmente stimolante, forgiati con l'abitudine al sapere, al bello. Educati alla lettura, alla musica. Io invece infanzia e adolescenza volgari, cresciuto in mezzo ai giostrai e agli zingari, mai controllato, selvatico, libero di fare qualunque cosa. Senza una direzione. Le risse, l'alcol, la promiscuità, il sesso fin da troppo giovane, le droghe...
io quasi uguale, ma senza il sesso ‎- dud
io famiglia colta, porcamadonna ‎- Batchiara