Ieri sera al cinema, mentre assistevo paziente all'epopea di Steve Jobs, ho avvertito un suono ripetitivo da tergo. Ho pensato fosse l'audio in dolby surround di un cigolio dell'Imac appena presentato sullo schermo e invece era uno spettatore che russava. E questa è una recensione.