[Di nuovo, sì] Il NYT mi comunica che ho due abbonamenti di 12 settimane da regalare a chi voglio. Any takers? Mi serve un indirizzo mail.
Il NYTimes mi ha offerto altre otto settimane gratis di accesso full. Ho accettato. Alla domanda "Vuoi ulteriori 8 settimane per solo $1?" ho risposto "Col cazzo!" ‎· Angelo Ghigi
[Ci riprovo, non l'aveva pubblicato] La partita di stasera alle 21 ha diversi precedenti in altro campo: le varie Cod Wars che hanno coinvolto Inghilterra e Islanda dagli anni '50 fino a metà degli anni '70. Che sono terminate con la vittoria dell'Islanda, seguendo all'incirca questo schema: "Vogliamo una zona di sfruttamento della pesca di 200 miglia nautiche intorno alle coste islandesi" "Non se ne parla neanche" "Quasi quasi ritiriamo il permesso alla NATO di fare base a Keflavik" "Ok, buona pesca".
cod_wars.jpg
Andrea Tassi » posted to Andrea Tassi and podcast
E' uscita la newsletter. Mentre la scrivevo pensavo che potrei fare la rubrica: "podcast a cui sono iscritto ma di cui mi vergogno". Tengo da parte l'idea, potrei riciclarla qualora mi venisse il blocco del newsletteraio. A latere: adesso non fate come al solito che quando spedisco la newsletter c'è qualcuno che la vede, pensa "a cosa cazzo mi sono iscritto" e si cancella.
Dato che sta per ripartire Gomorra vorrei che mi toglieste un dubbio che mi porto dietro dalla prima stagione: ma quella cosa di parlarsi a due centimetri dalla faccia, inclinando anche un po' la testa in avanti con fare minaccioso anche se si sta dicendo buongiorno buonasera, è una cosa comune? Nel caso, è una roba da ambiente malavitoso o si fa anche, che ne so, chiedendo un libro in biblioteca? Chiedo in particolare a Zia, che secondo me è pratica dei costumi delle posse campane.
gomorra.jpg
Beh, è abbastanza comune quando si litiga. Anche perché così induci l'altro o a indietreggiare o a metterti le mani addosso. ‎· Selkis
Dai, consigliatemi un buon giallo italiano. Non necessariamente un libro singolo, va bene anche una serie. Per staccare un po' da Camilleri. Sto leggendo L'isola dell'angelo caduto di Lucarelli e mi piacicchia, non di più. Ho letto Malvaldi e insomma. Confido in voi.
Leggi le indagini del commissario Bordelli ‎· Thomasmann
[tempo fa sentii un'intervista di lui con Malvaldi e mi fece pure simpatia] ‎· *zoe
Indovinate quando ho portato a casa mia figlia.
image.jpeg.jpg
Mi avevate stufato con la storia del "ma tu non puoi capire". E quindi.
IMG_2675.JPG
:) congratulazioni ‎· GG tu tu tu tu tu tu tu...click
Ma che bello, supercongratulazioni! ‎· Lester
Allora, 'sta cosa deve finire: faccio sogni che si prospettano come meravigliosamente zozzi ma prima di arrivare alla zozzeria me ne esco con "guarda, mi piacerebbe davvero molto ma sono già impegnato". Coscienza VAI WIA.
Andrea Tassi » posted to Andrea Tassi and mappe
La bambina chiede "Papà ma io sarò mai una principessa?" e allora il papà prende, va in Africa, si fa svariate centinaia di chilometri nel deserto per raggiungere uno delle pochissime aree del pianeta che nessuno vuole, pianta la bandiera, si proclama Re e dichiara la figlia seienne principessa. Ed è solo l'inizio. O la fine. Il Guardian racconta la storia di Bir Tawil, un trapezio di terra incastrato tra Egitto e Sudan e che nessuno dei due vuole. A raccontare la storia è una delle persone che in precedenza aveva piantato la bandiera a Bir Tawil. http://www.theguardian.com/world/2016/mar/03/welcome-to-the-l...
"Like all great adventure stories, this one began with lukewarm beer and the internet." ‎· virus
Io direi 8 per lo stile.
image.jpeg.jpg
Io ricomincio 22/11/1963 che avevo interrotto per leggere It.
Bella lotta, ma It è superiore. In 22-11-63 ci sono Richie e Bev in un cameo. ‎· Sleepers
Inizio a pensare che forse mi lancio nell'impresa ‎· *zoe
Ieri sera ho finito di vedere Mr. Robot: ma perché mandarlo così in vacca alla fine?
argomenta, plis. e okkio alle parole. ‎· ostelinus
SPOILER. ‎· Andrea Tassi
Ecco cosa mi ricordava.
uno.jpg
È il Forattini di cui parlava stamattina Bottura? ‎· Chiara75
oh sì. A me hanno dato anche due bozzetti originali, al tempo. Erano ENORMI e bellissimi. ‎· Nervo and the Alien Mindbenders
Andrea Tassi » posted to Andrea Tassi and podcast
Appunti per una prossima newsletter.
image.jpeg.jpg
Di musica non capisco una fava e non sono in grado di fare recensioni. Questo naturalmente, nella migliore tradizione di FF, non mi fermerà. Ecco quindi la segnalazione di un album che mi sta piacendo molto: Kalthoum di Ibrahim Maalouf (trombettista franco-libanese). Il genere è jazz, più o meno. (E così vediamo anche se ho capito come funziona l'embed) https://soundcloud.com/ahmed-behairy/ibrahim-maalouf-kalthoum
Com'era prevedibile non ho capito un cazzo di embed. Adesso riprovo. ‎· Andrea Tassi
Ok, adesso va meglio (ved. altro post). ‎· Andrea Tassi
Di musica non capisco una fava e non sono in grado di fare recensioni. Questo naturalmente, nella migliore tradizione di FF, non mi fermerà. Ecco quindi la segnalazione di un album che mi sta piacendo molto: Kalthoum di Ibrahim Maalouf (trombettista franco-libanese). Il genere è jazz, più o meno. (E così vediamo anche se ho capito come funziona l'embed)
Invece del solito parrucchiere ho prenotato in un posto che si chiama La Barberia, così mi faccio sistemare anche quel poco di barba che ho. Temo una hipsterata, vi farò sapere. Però già che non ci siano le femmine che ciacolano è positivo.
per la mia esperienza (indiretta ovviamente, ma continuata), questi posti sono super ipste ma almeno sanno come tagliare e sagomare bene una barba. i barbieri normali purtroppo, nonostante il nome, spesso non sono molto pratici. ‎· inconsolabilmente Lucretia
Qui Rimini: ci sono due-tre barber shop contraddistinti dalla famosa insegna rotante bianca rossa e blu (bellissima la storia di questo oggetto, peraltro). Anche io sto facendo crescere la barba e ne ho provato uno, quantomeno per dare la prima forma al mio crine. E' grigio/nero ma ne comincio ad andare fiero :-) ‎· Cirdan il Timoniere
Ero lì che mi stavo lavando i denti aspettando il BZZZ del timer per passare all'altra arcata. Solo che era lo spazzolino manuale.
il BZZZ del timer? ‎· lui
Io ci ho messo un mesetto a capire che non era difettoso, ma era il timer ‎· Ivan Crema
come Ivan solo che ci ho messo di più di un mese e alla fine me lo ha spiegato mio figlio. ‎· dud? dud!
Un bell'articolo del Guardian su come il calcio islandese ha scalato in poco più di due anni oltre cento posizioni nel ranking FIFA. I fattori sono tanti ma tra questi qualcuno che a un certo punto ha detto, più o meno "Raga, fa un freddo porcoebbastardo: se provassimo a giocare al coperto?" http://www.theguardian.com/football/2016/jan/30/volcano-icela...
Di recente avevo visto anche un documentario Sky sull'argomento. ‎· Andrea Tassi
Visto che siamo in vena di riscoprire vecchi gioielli. https://boardgamegeek.com/boardgame/235/blackbeard
blackbeard.jpgblackbeard1.jpg
non conosco ‎· virus
Peccato: è davvero un gioiello, secondo me ingiustamente sottovalutato (6.5 su Boardgamegeek) ‎· Andrea Tassi
Carino, sì. Ho fatto alcune partite molto divertenti. ‎· Fabrizio Casu
Secondo me molti non gradiscono l'arbitrarietà di alcuni meccanismi ma io sono d'accordo con questo recensore: "Yes it has a lot of luck involved and yes it can be a lot of downtime and unfairness but you are a f'n pirate, FFS. Deal with it." Inoltre il fatto di essere poco prevedibile riduce molto il rischio di analysis paralysis. ‎· Andrea Tassi
Andrea Tassi » posted to Andrea Tassi and podcast
Guarda, mamma: mi hanno intervistato! http://www.podcastbroadcast.org/audioabroaditaly/
audioabroaditaly.jpg
Andrea Tassi » posted to Andrea Tassi and podcast
E così bel bello la newsletter ha passato la decina di uscite (e io continuo a divertirmi un casino). http://tinyletter.com/andreatassi
Iscritto, bravo!!! ‎· lui
Non mi risultano nuovi iscritti ma a volte la mail di conferma finisce nello Spam o nelle Promozioni. Consiglio di controllare. ‎· Andrea Tassi
done! ‎· lui
ti ho consigliato poche ore fa, andrea, che bello che continui, grazie per davvero ‎· fewdayslate
Siete un pubblico meraviglioso. ‎· Andrea Tassi
Andrea Tassi » posted to Andrea Tassi and podcast
[Un'anticipazione dalla newsletter #portatevileorecchie] Una storia affascinante di come, nella Seconda Guerra Mondiale, gli inglesi decisero di usare un cadavere, una finta identità (nella foto la finta fidanzata) e una valigetta per far credere ai tedeschi che l'invasione del continente europeo non sarebbe avvenuta in Sicilia ma in Grecia. La storia dell'operazione Mincemeat, che prende spunto da un'idea di Ian Fleming. Sì, quel Ian Fleming. La racconta il podcast Stuff You Should Know http://bit.ly/1VUI84P Se preferite leggere, Malcolm Gladwell ci aveva fatto uno splendido articolo pubblicato sul New Yorker http://bit.ly/1VUIeJD
Operation-Mincemeat.jpg
Lester, sul tuo like avrei potuto scommetterci 50 euro comodi comodi :-) Se volete c'è anche il libro http://www.amazon.com/Operation-Mincemeat-Bizarre-Assured-Vic... ‎· Andrea Tassi
Andrea Tassi » posted to Andrea Tassi and cinema
Allora, adesso farò una figura di palta ma fa niente. Qualche settimana fa sono andato a vedere Star Wars e c'era l'intervallo. Non andavo al cinema da quattro o cinque anni, e le volte precedenti c'erano gli intervalli. Ora mi dicono che non ci sono più (a parte Star Wars, evidentemente): mi stanno perculando o è vero? Mi rivolgo a voi perché so che non approfittereste mai dell'ingenuità altrui per farvi due risate. Qualora abbiano davvero eliminato l'intervallo: perché?
a me pare che ci sia stato un periodo in cui non c'erano intervalli, e siano ricomparsi di nuovo recentemente, specie per film molto lunghi. Ma mi potrei sbagliare. ‎· Brixie
Ah, quindi ho saltato un periodo di follia collettiva. Meglio così. ‎· Andrea Tassi
Ma awww. Per chi fosse interessato il gioco in questione è Unconditional Surrender https://boardgamegeek.com/boardgame/61487/unconditional-surre...
Graniti.PNG