il diomadonna delle matite autotemperanti che finiscono l'autonomia tra un occhio e l'altro