Dare un nome alle emozioni che tutti proviamo, ma di cui molti di noi non sanno neppure l’esistenza. http://www.rivistastudio.com/cose-che-succedono/dare-un-nome-...
L’appel du vide, ovvero il “richiamo del vuoto”: è un’espressione francese che indica quella strana sensazione di chi avverte per esempio il desiderio di saltare sui binari mentre sta aspettando la metropolitana, senza per questo desiderare morire o tanto meno suicidarsi. È una cosa che capita ad alcune persone, peraltro studiata in questi anni, e che non ha nulla a che vedere con la depressione, ma che somiglia piuttosto a una specie di vertigine. Ne aveva scritto anche Jean-Paul Sartre, definendola «una sensazione snervante di non potersi fidare del proprio istinto». ‎- Wu Minchia
Kaukokaipuu: è una parola finlandese che indica una nostalgia per un posto dove in realtà non si è mai stati. ‎- Wu Minchia